Un percorso di crescita

Vocazione e formazione

La vocazione… non è questione di santità, in quanto tutti siamo chiamati alla santità e ad una profonda esperienza spirituale. Dedicare tempo all’ascolto della Parola e alla vita nella e per la Chiesa non è prerogativa dei consacrati, né tantomeno delle suore del Preziosissimo Sangue, ma parte essenziale della vita battesimale. Allora che cosa ci differenzia e cosa si può dire della chiamata ad abbracciare la vita della Congregazione? In realtà solo il Signore stesso è il Maestro capace di far cogliere la sua voce e indirizzare i nostri desideri. Chi è chiamato avverte che tutti gli stati di vita sono buoni e conducono verso un amore vissuto in pienezza, ma si sente spinto a dedicare la vita a Dio in compagnia di altre che hanno avvertito lo stesso impulso. In particolare, a noi parla la Parola della Croce e dell’Eucaristia, il dono di Gesù per la redenzione di tutti e questo suo sconfinato amore per gli esseri umani che lo porta a consegnare sé stesso per liberare loro.

Cammino – Famiglia – Apertura

Un cammino progressivo, in tappe distinte ma legate, che portano verso la Congregazione e il suo modo di incarnare il Vangelo.

La famiglia è presente in diversi paesi, ma si sente unita e pronta a rispondere alle esigenze delle comunità locali e della Chiesa. Per questo, fin dall’inizio, coltiviamo apertura e scambio internazionale, in modo che nessuna di noi si chiuda in se stessa o nei confini dei propri luoghi di origine, ma senta di essere chiamata e mandata al mondo intero, nei limiti delle nostre possibilità.

  • Cammino progressivo verso la Congregazione

  • Famiglia unita per rispondere alle necessità

  • Apertura internazionale per missione globale

CAMMINO
FAMIGLIA
APERTURA